Istruzioni d'imballaggio corretto

Istruzioni d'imballaggio corretto

                           

 

     

COME GARANTIRE UN TRASPORTO SICURO

Gli articoli particolarmente grandi, pesanti o di forma irregolare devono essere imballati e maneggiati con maggiore attenzione. Spesso non possono essere impilati o sistemati sui nastri trasportatori durante il trasporto.

Per questo motivo, potresti dover pagare un sovrapprezzo.
Se la tua spedizione richiede un trattamento speciale, contattaci e riceverai assistenza.

                     

                                             Istruzioni per l'imballaggio

Invii ingombranti, di forma irregolare non imballati o non sovrapponibili -> supplemento €. vedi servizi aggiuntivi su Spedireperte.

Un imballaggio corretto ti permette di evitare che il tuo pacco giunga a destinazione danneggiato e ti permette di individuare, una volta giunto a destinazione, che il contenuto non abbia subito alcun danno, caso contrario bisognera' firmare e accettare la merce con Riserva dI Controllo da indicare al momento della consegna, in mancanza di riserva non si potra' procedere alla richiesta del danno.

Al fine di avere la certezza che il pacco giunga a destinazione integro e senza alcun danno per la merce contenuta all'interno, è fondamentale un corretto imballaggio della merce e del pacco stesso, con l'utilizzo di materiali adatti in funzione di ciò che si deve spedire.                          

Per questo Spedireperte.it   ti fornisce una guida su come imballare un pacco:

DOCUMENTI                             

  • Utilizzare buste per documenti, anche imbottite.
  • Spedire solo materiale cartaceo, non rilegato.
  • Trascrivere mittente completo, destinatario completo e numero di tracciatura con un pennarello a punta grossa sulla busta.

PACCHI                                       ​  

  • Utilizzare una scatola di cartone ondulato a forma di parallelepipedo, nuovo, certificato per il peso da spedire, almeno a doppia onda ad alta resistenza, che sia adeguato agli oggetti da spedire.
  • Interporre tra le pareti interne della scatola ed il contenuto almeno 5cm di polistirolo in lastre intere di densità idonea ad attutire colpi o sollecitazioni.
  • Avvolgere ogni oggetto da spedire con almeno 2,5cm di polistirolo o pluriball in modo che siano debitamente separati.
  • Riempire ogni eventuale spazio vuoto all'interno del pacco con polistirolo, o altro materiale riempitivo. Ciò permette di evitare i danni causati dall'urto tra i prodotti e li protegge da colpi e vibrazioni derivanti da sollecitazioni esterne durante il trasporto.
  • Non unire 2 o più scatole in un unico corpo, ogni scatola deve avere la sua etichetta di trasporto.
  • Chiudere in maniera corretta la scatola con del nastro in PVC sensibile alla pressione o del nastro adesivo di nylon rinforzato, applicando almeno 3 strisce a croce (sia verticalmente che orizzontalmente) sia nella parte superiore che inferiore, in modo che le tre linee di giunzione siano sigillate.
  • Non avvolgere con carta da pacchi, cellophane o altro materiale il pacco, in quanto se si dovesse accidentalmente staccare, si perderebbe la lettera di vettura.
  • Applicare l'etichetta nella parte superiore del pacco. Per evitare confusione, mettere sul pacco una sola etichetta indirizzo.
  • Utilizzare una tasca trasparente per contenere eventuali documenti aggiuntivi (fattura, libera esportazione, etc), applicarla sulla stessa superficie del pacco su cui si trova l'etichetta di trasporto. Se non ci fosse sufficiente spazio applicarla lateramente.
  • Trascrivere mittente completo, destinatario completo e numero di tracciatura con un pennarello a punta grossa sul pacco.

Nel caso di spedizioni assicurate di bottiglie di vino, spumante, alcolici o simili, è obbligatorio utilizzare cantinette omologate, specifiche per la tipologia di bottiglia, nel caso potete richiedere e fornirvi presso i nostri Punti Vendita (logo spedireperte.it).

 

 

PALLET/PEDANE/BANCALI          

  • Utilizzare bancali con altezza standard, in modo da poter essere inforcati dal transpallet.
  • Confezionare la merce in cartoni appositi.
  • Posizionare la merce in modo che non ci siano spazi vuoti e che la forma sia regolare per permettere la sovrapponibilità di altre merci.

(caso contrario verrà' addebitato un costo aggiuntivo).

  • Lasciare un margine di sicurezza tra i prodotti ed il bordo del pallet
  • Fissare la merce alla pedana utilizzando reggette di plastica o metallo e/o cellophane da imballaggio.
  • Trascrivere mittente completo, destinatario completo e numero di tracciatura con un pennarello a punta grossa sulla merce, in modo ben visibile.

VALIGIE/BORSE

  • Le merci devono essere confezionate come se fossero dentro un pacco (vedi la voce "PACCHI").
  • Si consiglia di avvolgere la valigia nel cellophane da imballaggio o inserirla in un cartone per proteggerla durante il trasporto. Se si dovesse rovinare la valigia non ci sarebbe alcun rimborso in quanto considerato come imballaggio.
  • Se la valigia dovesse viaggiare senza cellophane o cartone, applicare i documenti di spedizione in modo che non si stacchino, in quanto la spedizione potrebbe andare persa. (Per esempio inserirli in una busta trasparente per archiviazione documenti ed effettuare molti giri di nastro a croce intorno tutto il perimetro della valigia.)
  • La valigia NON deve essere chiusa con lucchetti.
  • Trascrivere mittente completo, destinatario completo e numero di tracciatura con un pennarello a punta grossa sulla merce, in modo ben visibile.                                                                                                                               
  • Applica con attenzione le etichette per l’invio sulla parte esteriore eliminando tutte le etichette precedenti che non sono utili per l’invio. 
  • Imballo per spedizione Bottiglie

                                                        

 

 

 

Importante sapere in fase di spedizione e consegna:

 

Firmare con riserva significa che il destinatario del bene ricevuto tramite il corriere si riserva di verificare l’integrità della merce e che, in caso di danni derivanti dal trasporto, il corriere ne dovrà rispondere. Il corriere, per legge (art. 1693 CC), è responsabile per i danni arrecati alle cose da trasportare, dal momento in cui le riceve sino al momento della consegna, a meno che non provi che la perdita o i danni sono derivati da:

– caso fortuito,

– dalla natura o dai vizi della cosa,

– dal loro imballaggio,

– o da responsabilità del mittente o del destinatario.

Il problema sta nel fatto che il corriere consegna al destinatario, nella maggior parte dei casi, il bene imballato in una scatola chiusa: per cui è difficile, nell’esperienza quotidiana, che il destinatario apra e verifichi alla presenza del corriere l’integrità e la funzionalità del bene. Si pensi per esempio a beni che richiedano un montaggio: ci possono essere torsioni ai pezzi in ferro, parti mancati perché perse durante il trasporto, strappi a parti delicate o in stoffa, ecc. Ecco perché è utile ricevere la merce con la cosiddetta clausola di “riserva”. Peraltro la norma che disciplina il contratto di trasporto di cose (art. 1698 CC) stabilisce che il ricevimento senza riserve delle cose trasportate impedisce al destinatario di denunciare al vettore i danni delle cose trasportate, tranne nel caso di dolo o colpa grave del vettore.

Ricorda anche che, nel caso di danni non riconoscibili al momento della consegna, il destinatario deve denunciare al corriere il danno entro otto giorni dal ricevimento, altrimenti perde il diritto ad ottenere il risarcimento dei danni dal vettore.

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok